LA COMPASSIONE NELLO SHIATSU 2

Sep 29, 2017

0

LA COMPASSIONE NELLO SHIATSU 2

Posted in : LA COMPASSIONE NELLO SHIATSU  on by : admin

Compassione può diventare con-passione e può, almeno qui a Trieste, dove passione diventa “passion” che equivale a pena, nel senso dipregiativo di “mi fai pena”, diventare con-pena.

Insomma può significare molte cose, come diversa è la percezione che ognuno ha della realtà ed in particolare delle parole.

Allora, la compassione cos’è per me? Ed ancor di più cosa significa quella frase detta così gratuitamente, dal mio punto di vista?

Credo che la compassione sia un dolore profondo ed accettato. E’ la compassione di dover assistere, con la consapevolezza di non poter fare altro (anche se è gia molto), ai conflitti esistenziali di un individuo, sapendo di non poterli risolvere se non con la propria presenza e con l’ascolto, evitando di dare consigli dettati da una propria ansia interiore, pur pensando, forse per un ego smisurato, di conoscere una strada più sicura ed affettuosa. La compassione la vedo come la capacità di capire la vita degli altri attraverso la propria vita, o, come dicono gli spicologi, attraverso il proprio vissuto, con la pancia. Essere un camminatore silenzioso, lungo una strada piena di dirupi, magari per un tratto che dura un secondo.